Catalogo di formazione
Use the Sort Operations command to automatically reorder operations. Examine sort operations process options. Set sort by order for operation type.
Lesson
3 anni fa
Use the Edit Definition command to modify roughing operations. Change pocketing pattern. Set side parameters. Set depth parameters.
Lesson
3 anni fa
Duplicate dimensions are often grouped together on a drawing but might need to be inspected separately: Extract and identify the quantity. Change the quantity. List characteristics separately.
Lesson
3 anni fa
It is important, when creating an inspection report, that the items are ballooned in the correct order. Also numbering schemes can help quickly identify characteristics: Change the order of the characteristics. Define balloon sequences. Manually change a balloon number.
Lesson
3 anni fa
In questo modulo viene illustrato l'Editor modelli PDF 3D. I componenti includono: Tipo di testo, Tabella Distinta materiali, Area del modello e scheda delle miniature delle viste PDF 3D. Per le parti: Modifica del logo del modello. Mappatura di una proprietà personalizzata dall'Editor modelli a SOLIDWORKS. Per gli assiemi: Aggiunta della cartella Tema esistente alla finestra di dialogo Pubblica su PDF 3D. Pubblicazione e utilizzo di file PDF 3D e di eDrawings.
Lesson
3 anni fa
Use the Edit Definition command to optimize a roughing operation to increase toolpath efficiency and reduce machine cycle time. Modify the optimization of a rough mill operation. Set optimization method to shortest path. Set start point options. Simulate the toolpath to examine results.
Lesson
3 anni fa
Questo modulo fornisce una panoramica di SOLIDWORKS MBD. Illustra la procedura di definizione di un modello in 3D, l'acquisizione di viste 3D, oltre alla pubblicazione di PDF 3D e file di eDrawings. Come aggiungere informazioni di fabbricazione del prodotto (PMI) a un modello in 3D. Creazione di una ripetizione di tipo Collezione tramite lo strumento Ripetizione. Come acquisire familiarità con l'Editor modelli PDF 3D. Pubblicazione di un PDF 3D. Pubblicazione di un file di eDrawings.
Lesson
3 anni fa
Illustra come utilizzare DimXpert con gli assiemi, per definire quote e tolleranze per le dimensioni complessive e interfacce di installazione nell'ambiente dell'assieme. Gli assiemi supportano tutte le funzionalità di DimXpert esistenti nelle parti. Uso di Schema di autoquotatura per definire la spaziatura tra i fori di installazione. Uso degli strumenti per le quote di posizione e dimensione per definire le dimensioni dei fori, oltre alle quote e alle tolleranze delle funzioni di assieme. Applicazione manuale delle quote base. Selezione di bordi anziché facce per semplificare la definizione. Inserimento di quote in base allo spostamento del mouse, come negli schizzi o nei disegni 2D. Aggiornamento automatico dei contrassegni. Visualizzazione di sistemi di coordinate basati sui quadri di controllo delle funzioni.
Lesson
3 anni fa
Working with Large Assemblies can be a challenge, but with the proper tools and techniques they can be managed. Learn about what happens when you open an assembly, choosing the best assembly mode, the available assembly techniques and some helpful settings and tips.
Learning Path
3 anni fa
SustainabilityXpress permette di stimare il tenore di carbonio di un modello, l'energia consumata durante il relativo ciclo di vita, l'acidificazione dell'aria e l'eutrofizzazione dell'acqua. Le informazioni analizzate includono il materiale utilizzato, il processo di fabbricazione, la regione di fabbricazione, la regione di utilizzo e lo smaltimento a fine vita. Influenza dei diversi materiali e processi di produzione sull'impatto ambientale di un design. Impostazione delle informazioni sull'uso del prodotto per determinare i valori per il trasporto e lo smaltimento a fine vita. Interpretazione delle informazioni visualizzate dei grafici di impatto ambientale. Come impostare un riferimento per l'impatto ambientale con cui confrontare le modifiche. Generazione di un rapporto per l'output di Sustainability.
Lesson
3 anni fa
È possibile creare, modificare e salvare modelli di assieme di instradamento personalizzati a partire da un modello di assieme di instradamento esistente. Creazione e salvataggio di un modello di assieme di instradamento personalizzato. Impostazione di standard di disegno, unità e altre proprietà del documento come valori predefiniti da utilizzare per la creazione di un nuovo percorso con il modello personalizzato.
Lesson
3 anni fa
È possibile inserire un'uscita a T di riduzione in un percorso esistente e orientarla utilizzando i tasti di scelta rapida e una terna. Le tubazioni risultanti dalla funzione aggiuntiva possono essere quindi connesse tramite lo strumento Percorso automatico. Aggiunta di giunzioni in linea ai percorsi esistenti. Uso di tasti di scelta rapida e della terna per orientare e posizionare una giunzione in linea.
Lesson
3 anni fa
È possibile connettere componenti esistenti utilizzando tubi ortogonali e giunzioni standard della libreria, quindi utilizzare la funzione Percorso automatico per generare automaticamente i percorsi. Aggiunta di giunzioni standard agli assiemi. Creazione di percorsi ortogonali tra funzioni.
Lesson
3 anni fa
Uso di SimulationXpress per analizzare la deformazione delle parti applicando vincoli o carichi e definendo materiali. Variazione di carico e/o pressione e personalizzazione di materiali. Come avviare ed eseguire SimulationXpress per analizzare una parte con corpo singolo. Come utilizzare agevolmente gli elementi dell'albero di disegno. Perché la pressione e/o il carico possono essere applicati alle facce solo in modo uniforme e costante. Perché le proprietà dei materiali personalizzati devono rappresentare con precisione i materiali delle parti.
Lesson
3 anni fa
Come adattare la densità della mesh per regolare la precisione di una simulazione. Esecuzione di una simulazione. Uso della procedura guidata SimulationXpress per visualizzare risultati quali sollecitazione, spostamento, deformazione e fattore di sicurezza della simulazione. Generazione e salvataggio di un file di eDrawings o di un documento di Word che mostra i risultati della simulazione. Regolazione di una mesh in una simulazione. Esecuzione di una simulazione. Interpretare i risultati di una simulazione. Generazione di un file di eDrawings o di un documento di Word con i risultati.
Lesson
3 anni fa
Basandosi sui risultati delle analisi è possibile ottimizzare il fattore di sicurezza, la sollecitazione massima e lo spostamento massimo in modo da ottenere un valore accettabile. È possibile variare una quota entro l'intervallo consentito per cercare di soddisfare i requisiti. È possibile ottenere un design più snello o ridurre i costi di materiale se il design rispetta o supera il fattore di sicurezza. Come raggiungere il fattore di sicurezza attraverso l'ottimizzazione del design. Uso della funzionalità di automazione integrata per ottimizzare un modello. Esecuzione di una simulazione.
Lesson
3 anni fa
Scoprite come analizzare una struttura sottoposta a condizioni di carico ripetuto utilizzando il modulo Fatica. Applicazione di curve S-N ai materiali per l'analisi dei carichi ripetitivi. Applicazione di fattori di correzione per ottenere risultati più realistici. Visualizzazione dei grafici di danno per analizzare la vita del materiale.
Lesson
3 anni fa
Informazioni su SOLIDWORKS Simulation, uno strumento potente e intuitivo per l'analisi strutturale, destinato ai progettisti di prodotti. I moduli di eLearning consentono di: Scoprire la suite di prodotti SOLIDWORKS Simulation. Partire da un'introduzione all'interfaccia utente di Simulation ed esaminare la procedura di configurazione. Scoprire come testare un assieme con contatti, bulloni e carichi remoti. Eseguire test più approfonditi degli assiemi definendo gerarchie di contatti, connettori a perno e connettori a molla. Scoprire come utilizzare gli shell per modellare strutture sottili. Comprendere il concetto di convergenza delle mesh, esaminando l'influenza delle dimensioni degli elementi su sollecitazioni, deformazioni e spostamenti. Scoprire come ottimizzare i design per ridurre il peso del modello variandone le quote. Analizzare modalità e frequenze naturali delle strutture di assieme. Scoprire come analizzare una struttura sottoposta a condizioni di carico ripetuto utilizzando il modulo Fatica. Scoprire come combinare carichi in configurazioni diverse tramite Gestione caso di carico. Testare il comportamento termico di un prodotto, tenendo conto di irraggiamento, conduzione e convezione. Scoprire come analizzare una parte di un assieme più grande per risparmiare tempo e ottenere risultati più precisi tramite la creazione di sottomodelli.
Learning Path
3 anni fa
In questo modulo viene illustrato come utilizzare le viste di annotazione per organizzare informazioni di fabbricazione del prodotto (PMI). Visualizzazione di PMI tramite lo strumento Viste dinamiche di annotazioni. Inserimento di viste di annotazione ortogonali e aggiunta di una vista di annotazione personalizzata tramite l'opzione Per selezione. Riassegnazione di PMI a viste di annotazione diverse per organizzare la visualizzazione. Uso delle viste per visualizzare il modello da più angolazioni contemporaneamente.
Lesson
3 anni fa
In questo modulo vengono riepilogate tre tecniche per l'utilizzo di SOLIDWORKS MBD. Per le parti sformate: Creazione di quote di posizione di DimXpert tra le superfici sformate, sospendendo lo sformo o utilizzando una geometria di intersezione. Per le parti in lamiera: Uso di una configurazione separata per la ripetizione piatta di una parte in lamiera. Uso di quote di riferimento per quotare la distanza tra le linee di piegatura della lamiera. Per le strutture di saldatura: Uso di distinte di taglio per la visualizzazione delle quote dei membri strutturali delle strutture di saldatura. Aggiunta di note 3D alla struttura di saldatura e applicazione dei simboli di saldatura.
Lesson
3 anni fa
Learn about SOLIDWORKS Product Data Management (PDM) to help you get your design data under control and substantially improve the way your teams manage and collaborate on product development.
Learning Path
3 anni fa
This learning path offers an introduction to using SOLIDWORKS Motion to analyze the kinematic or dynamic behavior of your SOLIDWORKS assembly model.
Learning Path
3 anni fa
Learn about how SOLIDWORKS Simulation can help you analyze the dynamic structural response of your parts or assemblies to the transient load or excitation. Review the basic functionality and available modules, understand the difference between static and dynamic responses of structures. Understand the transient time history and harmonic simulation modules.
Learning Path
3 anni fa
Review the basic functionality of the SOLIDWORKS Dynamics module. Show activation of SOLIDWORKS Simulation Add-In. Review the available modules for specific dynamic load times.
Lesson
2 anni fa