Catalogo di formazione
Tipo di apprendimento:
Livello di accesso:
Viene illustrato come analizzare una parte di un assieme più grande per risparmiare tempo e ottenere risultati più precisi tramite la creazione di sottomodelli. Creazione di uno studio su un sottomodello a partire da uno studio padre. Come trasferire automaticamente i carichi nello studio di un sottomodello. Come risparmiare tempo e risorse computazionali senza rinunciare a ottenere risultati precisi. Salvataggio dei risultati con eDrawings.
Lesson
18 ore fa
Viene illustrata la differenza tra l'avvio di uno schizzo su un piano o su una faccia planare. Creazione del primo profilo di schizzo 2D su un piano di riferimento. Creazione di ulteriori profili di schizzo 2D sulle facce planari del modello della parte.
Lesson
2 mesi fa
Gli strumenti Misura e Proprietà di massa consentono di valutare le dimensioni, il peso e altre caratteristiche di un modello. Comprensione del potenziale impatto del materiale e del sistema di coordinate di una parte sulle relative proprietà di massa. Misurazione della distanza tra punti e cerchi per determinare le dimensioni di una parte.
Lesson
2 mesi fa
Aggiunta di materiali alle parti per il calcolo delle proprietà di massa da utilizzare con SOLIDWORKS Simulation e per la modifica dell'aspetto di una parte. Definizione del materiale per una parte. Aggiunta di un materiale personalizzato a una parte. Uso delle configurazioni per l'assegnazione di materiali diversi a una parte.
Lesson
2 mesi fa
È possibile utilizzare quote e relazioni di schizzo per definire completamente uno schizzo. Possibili stati di uno schizzo: sottodefinito, completamente definito o sovradefinito Valutazione di uno schizzo per determinare i motivi per cui risulta sottodefinito.
Lesson
2 mesi fa
È possibile utilizzare quote e relazioni di schizzo per definire completamente uno schizzo. Possibili stati di uno schizzo: sottodefinito, completamente definito o sovradefinito Valutazione di uno schizzo per determinare i motivi per cui risulta sottodefinito.
Lesson
2 mesi fa
Uso di relazioni di schizzo automatiche per acquisire la finalità di design durante lo schizzo di un profilo. Identificazione delle icone visualizzate accanto al puntatore per indicare le relazioni di schizzo automatiche. Creazione di un profilo di schizzo e aggiunta di relazioni di schizzo automatiche durante la creazione di uno schizzo.
Lesson
2 mesi fa
Le relazioni di schizzo consentono di definire completamente uno schizzo e acquisire la finalità di design. Relazioni di schizzo automatiche e relazioni di schizzo che possono essere aggiunte manualmente. Aggiunta di relazioni fra due linee per comprendere le relazioni di schizzo comuni. Aggiunta di relazioni fra cerchi e archi per osservare le ulteriori relazioni dello schizzo.
Lesson
2 mesi fa
Viene illustrata l'importanza della scelta del piano di schizzo corretto per l'avvio di una parte. Scelta della funzione e del piano di schizzo iniziali per una parte. Possibile impatto della scelta di un piano di schizzo iniziale su un disegno.
Lesson
2 mesi fa
Utilizzando raccordi e smussi è possibile creare, rispettivamente, bordi arrotondati o smussati. Comprensione delle regole generali di raccordatura per ottimizzare le pratiche di modellazione. Creazione e comprensione di alcune delle opzioni disponibili per i raccordi a raggio costante. Creazione e comprensione di alcune delle opzioni per le funzioni di smusso.
Lesson
2 mesi fa
È possibile spostare un profilo di schizzo lungo un percorso per creare una funzione di sweep. Uso di relazioni di schizzo per creare un percorso di schizzo relativamente ad altri schizzi nella parte. Descrizione di alcune opzioni disponibili per le funzioni di sweep.
Lesson
2 mesi fa
Rivoluzione di profili di schizzo attorno a un asse per aggiungere o rimuovere materiale. Creazione di schizzi con entità, relazioni e quote appropriate per semplificare la creazione di funzioni di rivoluzione. Descrizione di alcune opzioni disponibili per le funzioni di rivoluzione.
Lesson
2 mesi fa
È possibile estendere profili di schizzo al fine di creare estrusioni per aggiungere materiale e tagli estrusi per rimuovere materiale. Uso di relazioni e quote di schizzo per definire profili di schizzo. Descrizione di alcune opzioni disponibili per le funzioni estruse. Aggiunta di materiale tramite un'estrusione e rimozione di materiale tramite un taglio estruso.
Lesson
2 mesi fa
Uso delle opzioni Dinamica fisica durante lo spostamento dei componenti per consentire un'interazione realistica fra i componenti di un assieme. La funzione Dinamica fisica consente di identificare le collisioni tra le facce e permette ai componenti di spingersi a vicenda quando entrano in contatto. Opzioni disponibili per il comando Sposta componente. Uso dell'opzione Dinamica fisica per simulare l'interazione fra più componenti in fase di spostamento. Limitazioni di Dinamica fisica rispetto allo studio del movimento. Come risolvere i problemi durante l'utilizzo dell'opzione Dinamica fisica.
Lesson
2 mesi fa
Creazione di un assieme tramite aggiunta e orientamento di parti. Aggiunta di accoppiamenti per la connessione dei componenti. Creazione di un nuovo assieme da una parte. Introduzione all'albero di disegno FeatureManager di un assieme. Inserimento di componenti nell'assieme. Spostamento e rotazione di componenti. Aggiunta di accoppiamenti tra i componenti.
Lesson
2 mesi fa
Lo strumento di rilevamento delle interferenze consente di identificare le eventuali parti sovrapposte in un assieme. La distanza tra le parti può essere rilevata anche utilizzando lo strumento Verifica distanza. Uso dello strumento Rilevamento interferenze per identificare le interferenze tra i componenti di un assieme. Analisi delle opzioni disponibili nello strumento Rilevamento interferenze. Uso dello strumento Verifica distanza per determinare le distanze fra i componenti di un assieme. Analisi delle opzioni disponibili per lo strumento Verifica distanza.
Lesson
2 mesi fa
È possibile creare piani di riferimento con qualsiasi orientamento, utilizzando la geometria di riferimento e la geometria solida esistenti. I piani di riferimento possono essere utilizzati per la creazione di schizzi o come riferimento per altre funzioni. Creazione di piani di riferimento con vari orientamenti a partire da selezioni di riferimento diverse. Creazione di piani di riferimento da uno o più riferimenti geometrici
Lesson
2 mesi fa
Le opzioni per la selezione dei contorni consentono di selezionare singoli contorni all'interno di uno schizzo. Utilizzando le tecniche di selezione dei contorni, è possibile creare più funzioni a partire da un singolo schizzo. Uso dello strumento di selezione dei contorni per preselezionare i contorni di una funzione. Uso delle opzioni di selezione dei contorni di una funzione per definire le aree di uno schizzo da utilizzare. Uso di un singolo schizzo per generare più funzioni. Significato delle icone visualizzate durante l'utilizzo di contorni selezionati e la condivisione di schizzi.
Lesson
2 mesi fa
Gli strumenti di schizzo "Entità di conversione" ed "Entità di offset" consentono di referenziare entità di schizzo e geometria di modello per creare nuove entità di schizzo. Se la geometria originale cambia, cambiano anche le entità di conversione e di offset. Creazione di entità convertite in un nuovo schizzo. Creazione di entità di offset. Creazione di uno slot tramite entità di offset.
Lesson
2 mesi fa
Per specchiare le entità di schizzo esistenti è possibile utilizzare lo strumento Specchia entità o aggiungere di relazioni di simmetria, oppure specchiare dinamicamente le entità di schizzo a mano a mano che vengono create. Specchiatura di entità di schizzo create in precedenza. Specchiatura dinamica di entità di schizzo durante la creazione. Aggiunta di relazioni di simmetria alle entità di schizzo per specchiare le entità.
Lesson
2 mesi fa
È possibile utilizzare ConfigurationManager per aggiungere configurazioni a un assieme e mostrare due versioni dei relativi componenti, nonché esaminare le opzioni avanzate delle proprietà di configurazione. Uso di ConfigurationManager per aggiungere configurazioni a un assieme. Uso delle opzioni avanzate delle proprietà di configurazione per controllare nuovi componenti e accoppiamenti. Creazione di due versioni dell'assieme per rappresentare i vari componenti disponibili.
Lesson
2 mesi fa
È possibile utilizzare ConfigurationManager per aggiungere configurazioni e modificare la parte controllando lo stato di sospensione delle funzioni e configurando le quote. Uso di ConfigurationManager per aggiungere configurazioni a una parte. Sospensione di funzioni per rappresentare una versione diversa del modello. Configurazione di quote per creare versioni di una parte con dimensioni diverse.
Lesson
2 mesi fa
Le variabili globali consentono di dichiarare un valore denominato su cui è possibile impostare le quote o che può essere utilizzato nelle equazioni. Le equazioni sono espressioni matematiche che consentono di definire valori di quotatura e correlare le quote tra loro. Creazione di variabili globali. Uso di variabili globali per l'impostazione di funzioni di raccordo e raggi uguali. Uso di variabili globali nelle equazioni. Uso di equazioni per controllare i valori di quotatura.
Lesson
2 mesi fa
inserimento di quote pilota in uno schizzo tramite lo strumento Quota intelligente. Tramite un singolo strumento è possibile creare quote radiali per gli archi, quote lineari tra due punti e molto altro ancora. La quota visualizzata dipende dalle entità selezionate. Inserimento di quote lineari, angolai, radiali e di altro tipo. Modifica delle quote. Spostamento e riconnessione di quote.
Lesson
2 mesi fa