Vengono creati alcuni schizzi 3D utilizzando il sistema di coordinate predefinito del modello per orientare l'entità di schizzo. Si aggiungono quindi relazioni e quote per vincolare le dimensioni dell'entità di schizzo. Utilizzo del feedback su schermo durante la creazione degli schizzi. Utilizzo di piani per orientare le entità di schizzo 3D. Modifica del piano di schizzo tramite la pressione del tasto TAB oppure tramite l'uso di un piano o una faccia planare. Visualizzazione di più viste per modificare le entità di schizzo 3D.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Come esportare corpi in lamiera in file DXF o DWG. Come esaminare e modificare parti nella finestra Pulizia DXF/DWG. Come esportare corpi in lamiera in file DXF o DWG. Come esaminare e modificare parti nella finestra Pulizia DXF/DWG.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Per controllare la visibilità e lo stile di visualizzazione dei componenti, è possibile creare stati di visualizzazione che possono essere collegati alle configurazioni di un assieme. Gli stati di visualizzazione consentono di mostrare e nascondere i componenti e permettono di controllarne la modalità di visualizzazione, l'aspetto e la trasparenza. Aggiunta di stati di visualizzazione a un assieme. Modifica delle proprietà visive dei componenti con stati di visualizzazione. Analisi delle tecniche di selezione dei componenti. Utilizzo del riquadro di visualizzazione. Apertura di un assieme con una configurazione e uno stato di visualizzazione specifici. Collegamento degli stati di visualizzazione alle configurazioni.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
È possibile utilizzare ConfigurationManager per aggiungere configurazioni e modificare la parte controllando lo stato di sospensione delle funzioni e configurando le quote. Uso di ConfigurationManager per aggiungere configurazioni a una parte. Sospensione di funzioni per rappresentare una versione diversa del modello. Configurazione di quote per creare versioni di una parte con dimensioni diverse.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
inserimento di quote pilota in uno schizzo tramite lo strumento Quota intelligente. Tramite un singolo strumento è possibile creare quote radiali per gli archi, quote lineari tra due punti e molto altro ancora. La quota visualizzata dipende dalle entità selezionate. Inserimento di quote lineari, angolai, radiali e di altro tipo. Modifica delle quote. Spostamento e riconnessione di quote.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Come utilizzare un sistema a griglia, ovvero un tipo di geometria di riferimento, per rappresentare lo scheletro dei membri strutturali. Creazione di un sistema a griglia per rappresentare le linee di mezzeria dei membri strutturali.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Si copia e si deriva uno schizzo, per utilizzare più volte lo schizzo originale. Uno schizzo copiato non è correlato all'originale, mentre uno schizzo derivato rispecchia le modifiche apportate allo schizzo originale. Creazione di uno schizzo derivato che mantiene la stessa forma dello schizzo originale. Copia di uno schizzo. Modifica della posizione e delle quote di uno schizzo. Creazione di un loft passante per tre schizzi di profilo.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Get the models closer to the finished geometry by learning to modify, remove, combine, slice or replicate the 3D geometries. Use Boolean operations such as Union and Subtract. Reshape the edges of 3D geometries using Fillet Edges or Chamfer Edges with different options. Remove or split the material of 3D geometries using the Slice tool Replicate geometry in multiple instances throughout the design with Mirror 3D and Pattern 3D
Lesson
3 mesi fa
ENG
Uso delle opzioni Dinamica fisica durante lo spostamento dei componenti per consentire un'interazione realistica fra i componenti di un assieme. La funzione Dinamica fisica consente di identificare le collisioni tra le facce e permette ai componenti di spingersi a vicenda quando entrano in contatto. Opzioni disponibili per il comando Sposta componente. Uso dell'opzione Dinamica fisica per simulare l'interazione fra più componenti in fase di spostamento. Limitazioni di Dinamica fisica rispetto allo studio del movimento. Come risolvere i problemi durante l'utilizzo dell'opzione Dinamica fisica.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Viene creata una funzione di intersezione per rappresentare il fluido all'interno di una bottiglia, quindi si utilizza lo strumento Proprietà di massa per determinare il volume della funzione creata. Creazione di una configurazione che rappresenta il liquido nella bottiglia. Creazione di un piano di riempimento che rappresenta il livello di riempimento della bottiglia. Uso di una funzione di intersezione per modellare il liquido all'interno di una bottiglia. Uso delle proprietà di massa per determinare il volume di un corpo solido.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Analisi della funzione "Flangia del bordo", incluse la selezione del bordo, la direzione di piegatura e le altre opzioni pertinenti. Creazione di una flangia del bordo. Identificazione e scopo delle varie opzioni per la flangia del bordo.
Lesson
6 mesi fa
ENG
JPN
Un loft crea una funzione generando transizioni tra i profili. Un loft può essere costituito da una base, un taglio o una superficie. Per ottenere il risultato desiderato, è possibile specificare vincoli e parametri di connessione. Creazione di una funzione di loft di base fra due profili. Raffinazione della forma con una curva linea di mezzeria, vincoli finali e punti di connessione. Selezione di profili di loft e punti di connessione corretti.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Quando le funzioni di taglio interne di un modello sono le più importanti in un design, è possibile creare funzioni solide che rappresentano lo spazio negativo di una parte. Terminata la creazione di uno spazio negativo, è possibile utilizzare il comando Abbina per sottrarre il volume da un altro corpo solido. Uso di geometria solida che rappresenta lo spazio interno di un manifold per creare lo spazio negativo della parte. Creazione di un corpo solido separato attorno alla geometria come corpo principale del manifold. Combinazione dei corpi solidi nella parte tramite un'operazione di sottrazione.
Lesson
6 mesi fa
ENG
JPN
È possibile creare piani di riferimento con qualsiasi orientamento, utilizzando la geometria di riferimento e la geometria solida esistenti. I piani di riferimento possono essere utilizzati per la creazione di schizzi o come riferimento per altre funzioni. Creazione di piani di riferimento con vari orientamenti a partire da selezioni di riferimento diverse. Creazione di piani di riferimento da uno o più riferimenti geometrici
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Per specchiare le entità di schizzo esistenti è possibile utilizzare lo strumento Specchia entità o aggiungere di relazioni di simmetria, oppure specchiare dinamicamente le entità di schizzo a mano a mano che vengono create. Specchiatura di entità di schizzo create in precedenza. Specchiatura dinamica di entità di schizzo durante la creazione. Aggiunta di relazioni di simmetria alle entità di schizzo per specchiare le entità.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Si avvolge uno schizzo piatto attorno a una superficie conica o cilindrica. Una funzione di avvolgimento può essere in rilievo, che aggiunge materiale, incisa, che rimuove materiale, o di iscrizione, che divide le facce. Individuazione del piano di schizzo per una funzione di avvolgimento. Definizione della lunghezza di uno schizzo tramite un'equazione. Rimozione di materiale tramite l'opzione di incisione della funzione di avvolgimento.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Vengono illustrate alcune tecniche di modellazione che consentono una transizione efficiente fra i design delle parti e la realizzazione di colate finite. Creazione della scatola del cambio di una motocicletta tramite il design della strumentazione di produzione per la parte. Design iniziale del nucleo, o spazio negativo, della scatola del cambio. Design della ripetizione, o facce esterne, della scatola del cambio come corpo solido separato. Salvataggio dei corpi della strumentazione come nuovi file di parte. Combinazione dei corpi solidi, sottrazione del nucleo dalla ripetizione. Applicazione di funzioni di lavorazione per la rifinitura del modello.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
È possibile copiare le istanze di una o più funzioni o corpi specchiandoli rispetto a un piano o una faccia planare di riferimento. La copia risultante appare invertita, come in uno specchio, ma conserva la simmetria. Creazione di ripetizioni specchiate di funzioni e corpi. Controllo dei risultati con l'opzione di Ripetizione geometrica.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Come utilizzare i comandi della vista di disegno specifici per l'utilizzo di modelli di assieme che includono viste in sezione scomposta, viste di posizione alternativa e viste esplose. Uso delle proprietà delle viste di disegno per rappresentare le configurazioni degli assiemi. Creazione di una vista in sezione scomposta per mostrare i componenti interni di un assieme. Creazione di una vista di posizione alternativa utilizzando una configurazione nuova o esistente. Creazione di una vista di disegno di un assieme esploso.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Come inserire e modificare le quote nelle viste di disegno esistenti. È possibile importare quote da un modello, creare quote pilotate personalizzate e spostare quote da una vista all'altra. Inserimento e modifica di quote pilota. Creazione di quote pilotate. Modifica delle proprietà di una quota.
Lesson
1 anno fa
ENG
JPN
Manipulate the 3D Model view properly to work on the geometry as intended. Use a variety of tools to enable rotating the model freely, updating the model view type and to add custom coordinates systems to get the right location and angle. View the 3D model at different angles such as Top, Bottom, Left and various isometric angles. Use the computer mouse or orbit command to freely pan, zoom and rotate the 3D model. Learn to view with different view types such as Wireframe, Hidden, Gouraud, Flat with Edges, etc. Setup custom coordinates systems with CCS defining based on a view or entity.
Lesson
3 mesi fa
ENG
Informazioni sull'esame Professionista SOLIDWORKS Certificato - Saldature avanzate. Informazioni su alcune delle competenze su SOLIDWORKS necessarie per ottenere la certificazione. Revisione di alcune domande dell'esame di esempio.
Lesson
1 anno fa
ENG
Creazione di un disegno da un file di parte esistente, inserimento di viste di base, inserimento e manipolazione di quote e callout. Creazione del disegno base di una parte. Inserimento di viste standard. Importazione di quote da un modello a un disegno. Modifica di una quota. Illustrazione dell'associatività tra il modello e i relativi disegni.
Lesson
7 mesi fa
ENG
JPN
Aggiunta di fazzoletti di rinforzo per aumentare la resistenza e la stabilità dei modelli saldati. Opzioni disponibili per i fazzoletti di rinforzo, inclusi la forma del profilo, lo spessore e così via. Aggiunta di un fazzoletto di rinforzo tra due membri strutturali.
Lesson
1 anno fa
ENG