Per gestire il sito Web, renderlo più facile da usare e tenere traccia delle visite vengono utilizzati i cookie. Utilizzando questo sito Web, acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni |
Catalogo lezioni e percorsi di formazione
La scheda Scenografie consente di gestire facilmente tutti gli ambienti, le luci e i fondali, per illuminare il progetto come in uno studio fotografico virtuale. Scoprite come aggiungere e regolare HDR e come posizionare il modello alla perfezione contro il fondale. Illuminazione dei dati CAD con un singolo HDR. Aggiunta di più HDR e passaggio dall'uno all'altro per trovare l'effetto di illuminazione desiderato. Regolazione delle impostazioni di uso comune per ogni HDR. Uso di un fondale per l'inserimento di un modello in una scenografia.
Lesson
11 giorni fa
ENG
FRA
DEU
JPN
ESP
CSY
ITA
KOR
PLK
PTB
RUS
TRK
CHS
CHT
Comprendere il processo di importazione in SOLIDWORKS Visualize è essenziale per lavorare in modo efficiente. Tale processo può essere controllato sia dalle impostazioni di importazione, sia dall'organizzazione del file CAD originale. Vengono illustrate le due impostazioni di importazione utilizzate più comunemente per configurare un progetto Visualize per flussi di lavoro diversi. Una semplifica e accelera l'utilizzo del modello, mentre l'altra consente di eseguire aggiornamenti live e aumentare la flessibilità tramite il raggruppamento dei modelli. Come preparare al meglio un file CAD per ottenere l'esperienza desiderata con Visualize. Come importare modelli in modo efficiente in Visualize selezionando le impostazioni di importazione appropriate. Utilizzo dell'aggiornamento live del CAD per semplificare il processo di design.
Lesson
11 giorni fa
ENG
FRA
DEU
JPN
ESP
CSY
ITA
KOR
PLK
PTB
RUS
TRK
CHS
CHT
This course teaches you how to manage SOLIDWORKS files while introducing the SOLIDWORKS file structure, file references, saving files, and file associativity.
eCourse
28 giorni fa
ENG
In questo modulo vengono riepilogate tre tecniche per l'utilizzo di SOLIDWORKS MBD. Per le parti sformate: Creazione di quote di posizione di DimXpert tra le superfici sformate, sospendendo lo sformo o utilizzando una geometria di intersezione. Per le parti in lamiera: Uso di una configurazione separata per la ripetizione piatta di una parte in lamiera. Uso di quote di riferimento per quotare la distanza tra le linee di piegatura della lamiera. Per le strutture di saldatura: Uso di distinte di taglio per la visualizzazione delle quote dei membri strutturali delle strutture di saldatura. Aggiunta di note 3D alla struttura di saldatura e applicazione dei simboli di saldatura.
Lesson
1 mese fa
ENG
In questo modulo vengono illustrati la pubblicazione e l'utilizzo di file PDF 3D e di eDrawings. Aggiunta di proprietà personalizzate e campi di testo. Pubblicazione di una parte a un PDF 3D. Pubblicazione di un assieme in PDF 3D e file di eDrawings. Ridimensionamento di annotazioni di DimXpert prima della pubblicazione di un PDF 3D. Interrogazione di PDF 3D e file di eDrawings.
Lesson
1 mese fa
ENG
Illustra come utilizzare DimXpert con gli assiemi, per definire quote e tolleranze per le dimensioni complessive e interfacce di installazione nell'ambiente dell'assieme. Gli assiemi supportano tutte le funzionalità di DimXpert esistenti nelle parti. Uso di Schema di autoquotatura per definire la spaziatura tra i fori di installazione. Uso degli strumenti per le quote di posizione e dimensione per definire le dimensioni dei fori, oltre alle quote e alle tolleranze delle funzioni di assieme. Applicazione manuale delle quote base. Selezione di bordi anziché facce per semplificare la definizione. Inserimento di quote in base allo spostamento del mouse, come negli schizzi o nei disegni 2D. Aggiornamento automatico dei contrassegni. Visualizzazione di sistemi di coordinate basati sui quadri di controllo delle funzioni.
Lesson
1 mese fa
ENG
Vengono illustrate le funzionalità avanzate dei PDF 3D che consentono di comunicare chiaramente le finalità di design 3D alle strutture di produzione a valle, che potrebbero non disporre di SOLIDWORKS. Associazione di file di SOLIDWORKS o STEP ai PDF 3D tramite Adobe Reader. Inserimento di più fogli. Inserimento di più viste. Inserimento di più tabelle. Visualizzazione di contorni continui e modalità di illustrazione. Visualizzazione di note e tabelle piatte su schermo. Associazione di file ai PDF 3D tramite Adobe Reader.
Lesson
1 mese fa
ENG
Come separare in due una faccia da dividere, seguendo una linea di divisione. Analisi della parte rispetto alla direzione di trazione dello stampo per determinare la posizione ottimale per la linea di divisione. Uso dello strumento Linea di divisione per creare la linea di divisione.
Lesson
1 mese fa
ENG
Consente di individuare bordi netti, facce a scheggia, geometria discontinua e molto altro ancora, permettendo di risolvere tali problemi prima di finalizzare il design. Ricerca di geometria non significativa, facce a scheggia, bordi netti e geometria discontinua in un modello. Specificare i criteri di ricerca.
Lesson
1 mese fa
ENG
JPN
Consente di ricercare, gestire e visualizzare i rapporti esistenti creati tramite SOLIDWORKS Utilities. È possibile esportare rapporti in una briefcase o eliminare i rapporti esistenti. Ricerca, gestione e visualizzazione dei rapporti creati da SOLIDWORKS Utilities. Esportazione ed eliminazione di rapporti.
Lesson
1 mese fa
ENG
JPN
In questo modulo viene illustrato l'Editor modelli PDF 3D. I componenti includono: Tipo di testo, Tabella Distinta materiali, Area del modello e scheda delle miniature delle viste PDF 3D. Per le parti: Modifica del logo del modello. Mappatura di una proprietà personalizzata dall'Editor modelli a SOLIDWORKS. Per gli assiemi: Aggiunta della cartella Tema esistente alla finestra di dialogo Pubblica su PDF 3D. Pubblicazione e utilizzo di file PDF 3D e di eDrawings.
Lesson
1 mese fa
ENG
In questo modulo vengono illustrate le viste 3D. Per le parti: Creazione di viste in sezione planari. Creazione di una vista in sezione di area. Per gli assiemi: Acquisizione di più stati di visualizzazione. Acquisizione di più configurazioni.
Lesson
1 mese fa
ENG
Come accorciare, estendere o aggiungere trattamenti degli spigoli ai modelli di saldatura tramite il comando Accorcia/Estendi. Come rifilare ed estendere i membri strutturali di un modello di saldatura. Come ottimizzare la selezione per il rifilo, al fine di minimizzare il tempo di ricostruzione e i problemi di interferenza. Aggiunta di trattamenti degli spigoli nei punti di contatto dei membri di un modello di saldatura.
Lesson
1 mese fa
ENG
JPN
Viene illustrato come importare un assieme in SOLIDWORKS Treehouse e quindi modificarlo. Modifica di proprietà personalizzate, quantità e stati di sospensione dei componenti dell'assieme. Aggiunta di sottoassiemi e parti a un assieme in SOLIDWORKS Treehouse. Apertura di assiemi in SOLIDWORKS e revisione delle modifiche eseguite in SOLIDWORKS Treehouse.
Lesson
1 mese fa
ENG
Scoprite come ottimizzare i design per ridurre il peso del modello variandone le quote. Applicazione di parametri e vincoli per ottimizzare il design in base agli obiettivi prefissati. Come utilizzare gli studi di design con Simulation.
Lesson
1 mese fa
ENG
Viene spiegato come utilizzare i contatti durante l'analisi della vibrazione naturale delle strutture di assieme. Analisi di forme modali, che corrispondono a frequenze di risonanza in un assieme. Test delle varie condizioni di contatto per analizzare la rigidità di una struttura.
Lesson
1 mese fa
ENG
Sono disponibili varie tecniche di modifica diretta per lavorare con la geometria importata utilizzando gli strumenti di modifica delle superfici. Vengono esaminati lo strumento Cancella faccia, il comando Cancella foro e lo strumento Superficie non ridotta. Uso dello strumento Cancella faccia per rimuovere una funzione di geometria importata indesiderata. Uso di Cancella foro e Superficie non ridotta per rimuovere una funzione di geometria importata indesiderata. Conversione di un corpo di superficie in un corpo solido tramite il comando Ispessimento.
Lesson
1 mese fa
ENG
DEU
JPN
È possibile utilizzare Instradamento guidato dei componenti per creare un accoppiamento per un tubo. Creazione di una giunzione con Instradamento guidato dei componenti. Selezione e creazione di punti C e punti R. Uso di tabelle dati per la configurazione delle giunzioni. Salvataggio delle giunzioni create nella Libreria del progetto.
Lesson
1 mese fa
ENG
DEU
JPN
È possibile creare, modificare e salvare modelli di assieme di instradamento personalizzati a partire da un modello di assieme di instradamento esistente. Creazione e salvataggio di un modello di assieme di instradamento personalizzato. Impostazione di standard di disegno, unità e altre proprietà del documento come valori predefiniti da utilizzare per la creazione di un nuovo percorso con il modello personalizzato.
Lesson
1 mese fa
ENG
DEU
JPN
Uso di una geometria di schizzo minima per creare funzioni di nervatura che rafforzano le parti dotate di pareti. Opzioni disponibili per la creazione di una funzione di nervatura. Uso di schizzi semplici e complessi per la creazione di funzioni di nervatura.
Lesson
1 mese fa
ENG
Svuotamento di corpi solidi tramite la funzione di svuotamento. Applicazione di spessori di parete diversi alle facce selezionate. Selezione di più facce da rimuovere tramite l'operazione di svuotamento. Possibile impatto dell'operazione di svuotamento sui bordi arrotondati o raccordati.
Lesson
1 mese fa
ENG
È possibile aggiungere uno sformo alle parti di colata e di stampo. Informazioni sui vari tipi di funzioni di sformo che è possibile creare. Esecuzione di un'analisi dello sformo per identificare le facce a cui è necessario aggiungere uno sformo.
Lesson
1 mese fa
ENG
Utilizzando raccordi e smussi è possibile creare, rispettivamente, bordi arrotondati o smussati. Comprensione delle regole generali di raccordatura per ottimizzare le pratiche di modellazione. Creazione e comprensione di alcune delle opzioni disponibili per i raccordi a raggio costante. Creazione e comprensione di alcune delle opzioni per le funzioni di smusso.
Lesson
1 mese fa
ENG
È possibile utilizzare quote e relazioni di schizzo per definire completamente uno schizzo. Possibili stati di uno schizzo: sottodefinito, completamente definito o sovradefinito Valutazione di uno schizzo per determinare i motivi per cui risulta sottodefinito.
Lesson
1 mese fa
ENG